Domenica 2 agosto Classica ad Alta Quota

Domenica 2 agosto 2015 prende il via la seconda edizione della rassegna “Trekking, Music & Culture” a Villaggio Buturo, nel comune di Albi (CZ),  con tre imperdibili appuntamenti che animeranno la Sila catanzarese durante il mese di agosto.

L’associazione di promozione sociale “Alta Valle del Crocchio-Calabria”, attraverso in un ciclo di iniziative all’insegna della libertà e della naturalità, si propone di  creare un legame tra uomo e natura, fondato sulla riscoperta della montagna secondo modalità responsabili ed ecosostenibili. Un percorso tra “arte del camminare”, musica - rigorosamente in versione acustica - e cultura, lontano dai ritmi frenetici della vacanza “tutto incluso”.

L’apertura – domenica 2 agosto - sarà affidata a Gianluigi Borrelli, compositore e direttore d’orchestra ed a Marco Pio Maiolo, clarinettista e cantante, che accoglieranno i partecipanti nella meravigliosa cornice di Villa Pina con le musiche di Vivaldi a Mahler passando per Haydn, Mozart e Beethoven. I due musicisti si lasceranno trasportare dalla Signora delle montagne e cercheranno di disegnare le impressioni emotive suggerite dalla natura che, con i suoi suoni e rumori nel corso della storia, ha influenzato ed ispirato i più grandi nomi della musica classica. Il concerto sarà la tappa finale di una giornata all’insegna della conoscenza del territorio, della flora e fauna caratteristiche Sila. Si parte alle 9:30 da Villaggio Buturo in direzione Tirivolo,  località situata all’inizio di una serie di ampi pianori sotto le vette del Monte Gariglione, e nota per gli studi del prof. Stefano Montanari, direttore del Laboratorio Nanodiagnostics di Modena, e Antonietta Gatti, esperta di Nanopatologie, che la definiscono come il luogo in cui si respira l'aria più pulita d'Europa, così pura da essere paragonata all'aria del Polo nord. Il percorso guiderà i partecipanti alla scoperta del cuore della Sila e sarà anche un’occasione per promuovere prodotti locali ed ambienti naturali del Parco Nazionale della Sila. Pronti allora con zaino, scarpe da trekking e coperta da stendere sui prati: questo è tutto ciò che servirà per partecipare a Classica ad alta quota!

Scrivi commento

Commenti: 3
  • #1

    Katharine Jeanbaptiste (mercoledì, 01 febbraio 2017 12:55)


    I like reading through an article that can make men and women think. Also, many thanks for allowing me to comment!

  • #2

    Cheryl Hatchell (giovedì, 02 febbraio 2017 18:33)


    I read this post completely on the topic of the comparison of latest and previous technologies, it's awesome article.

  • #3

    Iona Cavalier (venerdì, 03 febbraio 2017 20:36)


    Why visitors still make use of to read news papers when in this technological globe the whole thing is accessible on net?